Il rugby in Val di Non c’è. Sono Cedroni, verdi e fighi

Se di rugby non ne avete mai capito molto, se un po’ l’avete visto in tv e siete curiosi o se non aspettavate altro che avere una squadra da sostenere, ci siamo, è il vostro momento. In Val di Non ci sono i Cedroni.

Per la verità i Cedroni ci sono già dal 2011, ma forse non siete ancora loro tifosi perché non ne avevate sentito parlare e quindi da ora non ci sono più scuse.

Sappiate che il rugby è uno sport davvero bello; ammettiamo che a noi piace moltissimo, siamo un po’ di parte, ma ci piace perché è passionale ma non violento, complesso ma immediato, tecnico ma di cuore, insomma, è uno sport eroico giocato anima e corpo.

Per i profani il rugby rimane uno sport non semplice da capire, ma basta lasciarsi coinvolgere da qualcuno che ne è appassionato per entrare in un mondo davvero unico.

Se invece sapete che la palla è ovale, che la si passa solo all’indietro e che lo scopo del gioco è fare meta schiacciandola oltre la linea di fondo degli avversari, siete già a buon punto.

cedroni rugby gioco ILOVEVALDINON

Se siete curiosi la prima cosa da fare è provare a vedere una partita, magari insieme a qualcuno che vi sappia spiegare due o tre regole di base, ma forse non basteranno a saziare la vostra curiosità.

Una volta presi dal gioco infatti seguirà un’infinita serie di domande, sul perché ci siano quei due alti pali nel campo, su cosa sia la mischia, sul perché un giocatore ha calciato la palla fuori dal campo, e su chi sono i piloni, per non parlare di capire falli, punizioni e così via. Ma state tranquilli, non c’è bisogno di capire tutto di rugby per innamorarsene, o almeno non subito.

Perché quello che prima di tutto il resto conquista chi segue questo sport è la passione, la forza, la tenacia, la grinta di chi “combatte” in campo. Si può forse definire lo sport di squadra per eccellenza, perché potersi fidare ciecamente dei propri compagni è la prima e fondamentale regola.

Se volete una prova delle spirito che anima questo sport, dopo la partita fermatevi per il terzo tempo… non ve ne pentirete.

cedroni rugby 3 ILOVEVALDINON

Con questo stesso spirito nel 2011 è nata la squadra dei Cedroni, a Romeno in Val di Non. L’idea nasce dall’incontro di Simone Amato, di Malgolo ma all’epoca giocatore della Scaligera Rugby a Verona, e Daniele Rosati di Romeno, appassionato di rugby da sempre e membro dell’associazione sportiva Cedroni di Romeno. Non ci sono squadre di rugby in Val di Non e i due sognano di crearne finalmente una, attivandosi per reclutare giovani del paese, amici, ex compagni di scuola.

Iniziano gli allenamenti con un piccolo gruppo di ragazzi nel campo di Romeno da tempo inutilizzato, e continuano durante l’inverno in palestra. Decidono di chiamarsi Cedroni, in onore dell’associazione sportiva, e a primavera diffondono la voce e si fanno pubblicità. La squadra cresce e a maggio del 2012, sull’onda dell’entusiasmo, nasce anche la sezione femminile.

cedroni femminile rugby ILOVEVALDINON

A marzo del 2013 viene ufficialmente fondata la ASD Rugby Cedroni Val di Non, con Nicola Straudi presidente e Alessio Chini vicepresidente.

Dopo le amichevoli primaverili la società si affilia alla Federazione Italiana Rugby e decide di partecipare al girone territoriale di serie C che coinvolge altre quattro squadre trentine. Un salto notevole per la squadra ancora giovane, che però affronta il campionato anche per imparare da squadre più esperte.

L’avventura dei Cedroni continua, la squadra maschile dopo due campionati in serie C, quest’anno da ottobre partecipa al girone veneto del campionato UISP Rugby Union, mentre la sezione femminile partecipa alla coppa Italia a 7 con la società di Rovereto Lagaria Ladies.

Insomma quella dei Cedroni è una bella storia di sport e passione, fatevi trascinare nel fango non ve ne pentirete!

E ricordatevi il loro motto… MAI STRACI!

 

Nella stagione 2016/2017 le partite si svolgeranno al campo sportivo di Livo.
Per informazioni
potete contattare il presidente Nicola al 340 3575764

Potete visitare il loro sito e seguirli su Facebook Cedroni e Cedroni Femminile
E teneto d’occhio anche il loro profilo Instagram @rugbycedroni

 

Credits: per l’immagine di copertina, la prima e la seconda immagine del testo cedronirugby.it, per la terza immagine del testo Rugby Cedroni Femminile (pagina Facebook)

Cosa ne pensi?
Redazione

Redazione

Creiamo progetti per il web, elaboriamo idee e strategie per il web marketing, esploriamo i social media e sviluppiamo contenuti. La Val di Non l'abbiamo conosciuta, studiata, amata. Ve la raccontiamo in un modo tutto nuovo. Per sapere cosa possiamo fare per la tua azienda Clicca qui

Potrebbero interessarti anche...