Passaggiata tra Castel Valer e la via Romana in Val di Non

5/5 - (2 votes)

La passeggiata tra Castel Valer e la via Romana a Pavillo in Val di Non è un giro da fare per la bellezza degli scorci e per quell’atmosfera un po’ fuori dal tempo che questo castello bellissimo sembra trasmettere.

Siamo sempre alla ricerca di giri belli da fare, di passeggiate da potervi consigliare e quando ci capita di scoprirne qualcuna che ancora non conoscevamo siamo sempre entusiaste.

Questa volta vi consigliamo una passeggiata andata e ritorno invece di un giro, una camminata che parte dal centro del paese di Tassullo per salire tra i meleti fino all’ingresso di Castel Valer e, passando davanti al castello, prosegue verso il paesino di Pavillo per imboccare, poco prima del centro abitato, un tratto di una passeggiata detta della Via Romana.

Una passeggiata tranquilla, con panorami davvero molto belli, poco impegnativa per il dislivello ma molto appagante per la durata.

La passeggiata da Tassullo a Pavillo in Val di Non

Il nostro giro inizia dalla piazza di Tassullo dove è possibile lasciare la macchina e seguire le indicazioni per raggiungere Castel Valer, poco distante. Si cammina tra i meleti salendo dolcemente su una strada di campagna ampia e panoramica.

La vista è bellissima lungo tutto il tratto e, piano piano scorgere il castello è davvero emozionante. Castel Valer è davvero mozzafiato e fare un attimo pausa davanti a questo spettacolo sarà, in pratica, obbligatorio.

Passando davanti al castello si prosegue seguendo la strada sterrata che sale tra i meleti, fino a incontrare la strada principale asfaltata che porta a Pavillo. Qui svoltate a sinistra e seguite la strada asfaltata, per circa 300 m. Dopo il curvone, incontrerete la prima casa di Pavillo, sulla sinistra, proprio in corrispondenza del cartello “Pavillo”.

Proprio qui parte il tratto di passeggiata della Via Romana, imboccando la strada sterrata sulla sinistra appena prima della casa.

La via Romana si snoda pianeggiante sotto all’abitato di Pavillo tra boschi e meleti, lungo un percorso che per il primo tratto si percorre su una traccia di assi di legno che rende la passeggiata davvero un po’ da favola. L’atmosfera è tranquilla e i suoni del bosco un piacere per lo spirito, ma questa passeggiata è anche una di quelle con prospettive e scorci davvero belli.

Verso la fine del tratto costeggiato dal bosco, si scorge tra gli alberi una vista stupenda e inedita su Castel Valer che è un po’ il protagonista principale di questa camminata un po’ fiabesca.

Arrivati alla fine del bosco, si può proseguire per un altro tratto sulla strada asfaltata tra i meleti e poi tornare indietro arrivati all’imbocco della strada principale che riporta in paese oppure, fare una piccola sosta sulla panchina al limite del bosco e tornare subito indietro sullo stesso percorso.

Consigli per la passeggiata tra Castel Valer e la via Romana

La passeggiata, così come ve la suggeriamo, è lunga 4 km andata e ritorno e si percorre in circa 1 ora e mezza a passo tranquillo (anche due ore contando le soste!). Il dislivello in salita è di circa 80 metri e si copre abbastanza gentilmente nei vari tratti della passeggiata.

Come segnaletica, troverete nel primo tratto i cartelli gialli con l’indicazione Castel Valer, nel secondo tratto delle frecce viola “via romana”. Attenzione però, non in tutti i punti la segnaletica è ben visibile, quindi seguite bene la nostra descrizione del tragitto.

Il tratto meno piacevole è quello dove termina la strada con Castel Valer alle spalle e prima dell’imbocco della passeggiata ai limiti dell’abitato di Pavillo. Questo tratto è su strada asfaltata, la via non è molto trafficata, ma ci vuole più attenzione specialmente se avete con voi i bambini. Questo tratto è di circa 300 metri e si percorre in 5 minuti.

La passeggiata è adatta anche ai passeggini, sempre con la dovuta attenzione nel tratto di strada.

Lungo il percorso non ci sono fontane, quindi portatevi l’acqua da casa o riempite la borraccia alla fontana a Tassullo, nei giorni caldi avere acqua con sé è sempre una buona idea.

Versione breve: dividere in due la passeggiata

Si può decidere di fare solo la prima parte della passeggiata, quella che dalla piazza porta a Castel Valer e lì si può tornare indietro oppure proseguire passando oltre al castello e arrivati alla strada asfaltata seguirla verso destra e scendere sempre lungo la strada in paese fino in piazza, avendo fatto così un giro ad anello.

Sarebbe possibile anche fare una versione breve della passeggiata della Via Romana, arrivando in macchina fino ai limiti dell’abitato di Pavillo e imboccando subito la passeggiata.

In questo caso è necessario lasciare la macchina proprio all’altezza del cartello che indica l’abitato di Pavillo sulla destra (venendo da Tassullo – Sanzenone) però attenzione perché non c’è un vero parcheggio ma solo uno slargo sull’imbocco di una strada di campagna, quindi non è detto si trovi facilmente posto.

Redazione

Creiamo progetti per il web, elaboriamo idee e strategie per il web marketing, esploriamo i social media e sviluppiamo contenuti. La Val di Non l'abbiamo conosciuta, studiata, amata. Ve la raccontiamo in un modo tutto nuovo. Per sapere cosa possiamo fare per la tua azienda Clicca qui

Potrebbero interessarti anche...