4 castelli della Val di Non da fotografare dentro e fuori

Avete mai considerato  un giorno di farvi un itinerario tra i castelli della Val di Non? Se vi abbiamo fatto venire l’idea e la voglia date un’occhiata a un possibile itinerario che abbiamo pensato per voi.

Castelli della Val di Non

Se è vero, come è vero che la Val di Non ha la più alta concentrazione di castelli in Trentino è anche vero che quelli davvero conosciuti sono pochi. Molti dei castelli della Val di Non ancora integri, sono di proprietà privata, quindi inaccessibili se non in casi eccezionali o per pochi fortunati. Ci sono però alcuni siti che, seppure in stato di rudere, nel corso del tempo sono stati restaurati e resi fruibili.

Posti unici e non usiamo un termine a caso, si tratta davvero di spazi suggestivi capaci di ricreare un’atmosfera difficile da descrivere a parole e sono luoghi non solo da vedere a distanza, da fuori, ma possono essere anche essere visti da dentro le mura, esplorati salendo sulle torri e resi protagonisti di foto spettacolari.

Castel Belfort

Si trova poco dopo Spormaggiore, mentre percorrete la strada ve lo ritrovate improvvisamente sulla destra. Da fuori è già bellissimo, ma non vi private dell’occasione di entrarci dentro, gli spazi di questo palazzo senza copertura sono davvero belli.

Se vi affacciate dalle aperture delle finestre lo spettacolo della Val di Non vi incanterà. E’ possibile salire fino al primo livello e percorrere una passerella che vi consente altri punti di vista davvero unici. Da castel Belfort potete vedere, anche a occhio nudo, il castello di Sporo Rovina, castel Belasi e più su a destra castel Thun.

Castelli della Val di Non - Belfort

Castel Sporo Rovina

Dall’abitato di Sporminore per una strada che si inoltra nel bosco, una mezz’ora di cammino vi porta all’area del castello di Sporo Rovina, il restauro di alcuni anni fa ha reso la torre accessibile e garantiamo che salire in cima vale davvero la pena.

Il paesaggio è mozzafiato e si possono vedere gli altri castelli della Val di Non, Belfort, Belasi, Thun. Intorno alla torre le poche tracce rimaste delle antiche mura servono a darvi la misura di quanto fosse grande il castello e rendono il paesaggio estremamente suggestivo da fotografare.

Castelli della val di non - Castello Sporo Rovina

Castello di Altaguardia

Altaguardia, che si raggiunge dopo una camminata di una quarantina di minuti da Bresimo è una di quelle mete che toglie la fatica della camminata e anzi, fa dimenticare proprio qualsiasi pensiero.

Un altro esempio, tra i castelli della Val di Non, di rudere restaurato dal fascino spettacolare, se vi ricordate di portarvi appresso un binocolo potreste passare delle ore a guardare montagne, paesi e la valle giù fino a castel Thun nei giorni limpidi.

Altaguardia è il castello più alto del Trentino a 1280 metri s.l.d.m. una posizione strategica che capirete immediatamente guardando la valle anche solo ad occhio nudo. (il Gorfer precisa che in Trentino a 1310 metri c’è la Torre di Pozza di Fassa, ma il castello più alto è Altaguardia).

 

Castel Thun

Castel Thun è certamente diverso dai castelli che abbiamo nominato qui, l’unico castello ad essere stato trasformato in museo è perfettamente e totalmente integro anche in tutti gli arredi e suppellettili, ma questo non toglie che sia anche un posto straordinario da fotografare.

Dal piccolo sentiero nel bosco, fino al portale di ingresso, al giardino, ai cortili interni Thun è una meraviglia da tutti i punti di vista. Controllate di avere spazio nella memoria della vostra macchina fotografica, non ve la caverete con un paio di scatti!

Castelli della Val di Non - Castel Thun

 

 

Credits: per l’immagine di copertina, la prima per la seconda e terza immagine del testo @I Love Val di Non, quarta immagine del testo Vittoria Pellegrini.

Cosa ne pensi?
Redazione

Redazione

Creiamo progetti per il web, elaboriamo idee e strategie per il web marketing, esploriamo i social media e sviluppiamo contenuti. La Val di Non l'abbiamo conosciuta, studiata, amata. Ve la raccontiamo in un modo tutto nuovo. Per sapere cosa possiamo fare per la tua azienda Clicca qui

Potrebbero interessarti anche...