Pattinare sul ghiaccio con quei 6 che non vorresti mai incontrare

Pattinare sul ghiaccio che passione. É tra gli sport invernali più amati e sembra tremendamente divertente quando lo guardi da fuori, ma sarà tutto oro quello che luccica? E tu, che pattinatore sei?

Vogliamo farvi sorridere prima di tutto, ma se siete alla ricerca di un posto per un sano pomeriggio coi pattini ai piedi date un’occhiata qui sotto, ci sono tutte le informazioni necessarie per pattinare sul ghiaccio in Val di Non.

Il principiante

É la seconda volta che mette i pattini ai piedi, dopo la prima in tenera età di cui fortunatamente ha rimosso ogni ricordo.

Dopo almeno un’ora di tormenti si convince a entrare in pista. Stabilità incerta e gambe rigide, non fa che reggersi a qualsiasi cosa gli si presenti come possibile appoggio. Quando si decide a mollare la presa allarga le braccia in stile Titanic per cercare disperatamente un punto di equilibrio, ma nonostante la buona volontà si muove al massimo di 20 centimetri.

Di solito sta al bordo della pista guardando con misto di timore e ammirazione gli altri pattinatori. Assolutamente innocuo.

 

Il principiante incosciente

Ha pattinato almeno due volte nella sua vita e questo, a suo parere, lo rende un esperto e ottimo pattinatore pronto a cimentarsi in grandi acrobazie.

Mosso da grande entusiasmo abbandona un appoggio sicuro per lanciarsi al centro della pista pronto a dare spettacolo. Il tutto finisce dopo nemmeno 5 secondi con un bel volo sul ghiaccio. Ma non si lascia scoraggiare facilmente, la stessa scena si ripeterà fino a chiusura della pista.

Occupato a curare lo stile di caduta, non baderà agli altri pattinatori. Molto pericoloso.

pattinare-ghiaccio-valdinon-mirkomartini

Il finto esperto

Ha passato l’infanzia coi pattini a rotelle, l’adolescenza coi rollerblades e ogni inverno va almeno una volta sul lago a pattinare.

Ha una discreta tecnica, uno stile pulito, raggiunge sul ghiaccio una velocità mediamente notevole e le cadute sono molto rare. Anche se in gruppo, pattina da solo per darsi un tono. A buona velocità curva a tutta pista per sfoggiare un timido passo incrociato, di cui si vanta ma che sa fare solo con il piede destro.

Se lo conoscete non perderà occasione per chiedervi: Lo sai fare l’8 pattinando all’indietro? No? Ti faccio vedere io! Da evitare.

 

L’esibizionista

Sa pattinare veramente bene, questo non si discute. Anni di allenamenti, cadute, rimproveri, competizioni a livello internazionale lo hanno reso il grande pattinatore artistico di oggi e ve lo deve far sapere a tutti i costi.

Che sia un lui o una lei, vi renderà obbligatoriamente partecipe della sua bravura esibendosi per ore in piroette, giravolte, salti carpiati, trottole e spaccate.

Quando non sta volteggiando è impegnato ad indignarsi per principianti e finti esperti che occupano la sua pista. Se per sbaglio vi scappa un ma che bravo siete finiti. Da ignorare.

pattinare-inverno

Il giocatore di hockey

Lui è il vero conoscitore della pista da ghiaccio. La sua tecnica non si discute neanche, fila sui pattini più veloce di qualsiasi altro in pista.

Ha uno stile impeccabile, si piega, spinge e affonda i pattini nel ghiaccio, curva incrociando i piedi in un modo che sembra quasi impossibile, mette i piedi a papera e volteggia intorno ad amici e sconosciuti ad una velocità improponibile e quando vuole fermarsi fa quel tipo di frenata improvvisa che lo rende sovrumano.

Quando non sta rischiando di investirvi a tutta velocità è impegnato ad indignarsi per gli esibizionisti che gli rubano la pista e la scena. Da maneggiare con cautela.

 

La coppia

L’assortimento della coppia non conta, possono essere fidanzati, fratelli, amici per la vita, madre e figlia, ma sono in due e non si staccheranno mai.

Mano nella mano, sottobraccio o aggrappati goffamente l’uno all’altro, si muovono sulla pista come un’unica entità. Non importa che si intralcino a vicenda, che uno rallenti mentre l’altro accelera, che con una mano occupata non riescano a tenersi in equilibrio finendo rovinosamente uno sull’altro a pancia sotto sul ghiaccio. Niente li dividerà, l’unica eccezione concessa è far passare il terzo del gruppo sotto le loro braccia unite.

La coppia non accetta di essere divisa da nessuno, se un elemento viene sfiorato o spintonato anche solo per errore scatta la furia. I duetti in pista vanno tempestivamente adocchiati. Tenersi a debita distanza.

pattinare-coppia sui pattini

Pattinare sul ghiaccio in Val di Non, info:

Lago Smeraldo di Fondo
Nel periodo invernale il venerdì, sabato e domenica dalle 14 alle 17, apertura variabile a seconda delle condizioni di gelo del lago.

Palasmeraldo, palaghiaccio di Fondo
Per circa 9 mesi all’anno, aperto tutti i weekend e nel periodo invernale tutti i giorni. Apertura serale il sabato dalle 20.30 alle 22.30

Ingresso a 5 euro con riduzioni per bambini e ragazzi e possibilità di noleggio pattini.

Per informazioni
Cooperativa Smeraldo tel. 0463 850000

 

Pista di pattinaggio nel campo sportivo di Coredo

Apertura nel periodo invernale:
dal lunedì a venerdì dalle 15 alle 17 e dalle 20.30 alle 22.30
il sabato dalle 14 alle 16.30 e dalle 20.30 alle 22.30
i giorni festivi dalle 13.30 16.30 e dalle 20.30 alle 22.30

Ingresso a 6 euro con riduzioni per bambini e ragazzi e possibilità di noleggio pattini.

Per informazioni:
Camillo Schwarz 338-5037536 / 0463-536085

 

Pista di pattinaggio al campo sportivo di Sporminore realizzata dai ragazzi del paese

Apertura nel periodo invernale:
Sabato dalle 14.30 alle 17 e dalle 20 alle 22.30
Domenica dalle 14.30 alle 17

Ingresso a 3 euro con tè caldo in omaggio e possibilità di noleggio pattini.

Per informazioni:
Alberto 334 1167167
Marco 333 3103010

 

Credit: per l’immagine di copertina (lago di Tovel) e la prima immagine del testo Mirko Martini

 

 

Cosa ne pensi?
Redazione

Redazione

Creiamo progetti per il web, elaboriamo idee e strategie per il web marketing, esploriamo i social media e sviluppiamo contenuti. La Val di Non l'abbiamo conosciuta, studiata, amata. Ve la raccontiamo in un modo tutto nuovo. Per sapere cosa possiamo fare per la tua azienda Clicca qui

Potrebbero interessarti anche...