5 posti del Trentino Alto Adige da riscoprire d’inverno

5 posti del Trentino Alto Adige da riscoprire d’inverno
5 (100%) 6 votes

Il Trentino Alto Adige in inverno può essere estremamente affascinante e in alcuni casi può addirittura sembrare diverso, nuovo e bellissimo per ragioni diverse rispetto a ciò che ci conquista nella cosiddetta bella stagione.

In  montagna e, siamo di parte, in particolare in Trentino Alto Adige quando d’inverno arriva la neve tutto sembra acquistare un’atmosfera quasi magica e alcuni posti rivelano un’altra, magnifica, faccia di sé. Ti suggeriamo almeno 5 posti che dovresti pensare di scoprire o riscoprire in inverno dopo che è caduta la neve.

 

Monte San Vigilio

Il Monte San Vigilio (Vigiljoch in tedesco) si trova in Val Venosta, sopra Lana a 1.743 m s.l.d.m. Si tratta di una località dove in inverno è possibile sciare, slittare e ciaspolare sui diversi itinerari proposti.

La località si raggiunge in funivia in pochi minuti e i paesaggi che si aprono agli occhi sono davvero da cartolina, uno di quei posti insomma che sarete felici di aver conosciuto, anche d’inverno: bellezza totale e la sensazione di essere vicini al cielo.

trentino alto adige in inverno - san vigilio

 

Lago di Dobbiaco

Il lago di Dobbiaco si trova al confine tra il Parco Naturale Tre Cime e il Parco Naturale di Fanes-Senes-Braies in Alto Adige. È un posto davvero bello in tutte le stagioni e per ogni stagione sono previste attività per godere di questo splendido posto al meglio.

D’inverno può diventare una meta davvero affascinante, non solo per il pattinaggio, il curling o le gite a cavallo ma anche semplicemente per diventare il set delle vostre migliori fotografie di stagione.

trentino alto adige in inverno - Lago di dobbiaco

 

Tires

Tires in Alto Adige è un piccolo comune di circa 900 abitanti con 4 frazioni che si trova ai piedi del maestoso Catinaccio, dentro il Parco Naturale Sciliar – Catinaccio, insomma nel cuore delle Dolomiti.

D’inverno non è solo lo sci che può occupare le vostre giornate, ci sono tante possibili escursioni, sia con le ciaspole che a piedi, nei dintorni di questo delizioso paesino che coperto di neve sembra quasi un villaggio da fiaba.

trentino alto adige in inverno - Tires

 

La Val di Rabbi

Con i suoi piccoli masi sparsi sui pendii delle montagne la Val di Rabbi ha sempre un’aria poetica d’altri tempi, quel suo aspetto di valle incontaminata dove la presenza dell’uomo sembra piuttosto discreta e garbata, d’inverno è ancora più particolare.

Nelle tante diverse possibili camminate da fare in un paesaggio innevato e tranquillo non dimenticate la vostra macchina fotografica, perché sarebbe difficile descrivere la bellezza di certi scorci solo a parole.

trentino alto adige in inverno-Val di Rabbi

 

Il monte Roen

Il monte Roen in Val di Non, al confine con l’Alto Adige, è certamente uno dei posti di montagna più amati e frequentati della zona. Una natura spettacolare che sa incantare anche d’inverno quando gli alberi imbiancati filtrano la luce del sole creando effetti quasi ipnotici, una montagna perfetta da conquistare d’inverno con le ciaspole o gli sci.

Potete arrivare anche solo fino al rifugio Mezzavia che si raggiunge anche con la seggiovia dal Passo Mendola, l’aria e l’atmosfera di quel pezzettino di mondo d’inverno vi ruberà un po’ di cuore.

Trentino Alto Adige in inverno-Rifugio Mezzavia monte Roen

 

 

Credits: per l’immagine di copertina Val di Rabbi di Luigi Cristoforetti; per la prima foto del testo Chiara Parise; per la seconda Lucia Pobudova; per la terza Luca Gennaro Photographer; per la quarta Luigi Cristoforetti; per la quinta Diego De Biasi. 

Redazione

Creiamo progetti per il web, elaboriamo idee e strategie per il web marketing, esploriamo i social media e sviluppiamo contenuti. La Val di Non l'abbiamo conosciuta, studiata, amata. Ve la raccontiamo in un modo tutto nuovo. Per sapere cosa possiamo fare per la tua azienda Clicca qui

Potrebbero interessarti anche...