3 laghi di montagna per cui vale la pena uscire dalla Val di Non

lago dei caprioli

Se amate alla follia i laghi di montagna e quelli nonesi ormai li conoscete meglio delle vostre tasche, è arrivato il momento di programmare un bel giro fuori dalla valle alla scoperta di almeno 3 dei laghi per cui vale proprio la pena uscire dalla Val di Non.

Il lago è la meta perfetta un po’ per tutti, grandi e piccoli. Sedersi in riva ad uno specchio d’acqua immerso tra i boschi è una delle cose più rilassanti che ci siano, mentre arrivare ad un lago alpino dopo una bella camminata e godersi il panorama è una fatica di quelle belle. I bambini quando ci sono acqua e animali si divertono come pazzi e per i patiti della fotografia i riflessi dei laghi di montagna possono diventare una vera ossessione.

Ma la gita al lago può essere anche e solo una scusa per scoprire un posto nuovo. E proprio con questa scusa vi raccontiamo di 3 laghi di montagna nei dintorni della Val di Non, tutti un po’ diversi ma ognuno particolare e bellissimo.

 

Lago dei Caprioli

Il lago dei Caprioli si trova in Val di Sole, nella località Fazzon poco sopra Pellizzano. A 1280 metri di altitudine è un piccolo specchio d’acqua circondato dai boschi, dove sarà piacevole passare qualche ora in cerca di un po’ di fresco. Bella la passeggiata attorno al lago, non ci vorrà molto a percorrerla e potrete godervi scorci incantevoli.

Da aggiungere alla gita la visita al Centro Visitatori (che si trova prima di arrivare al lago) e se volete fare una camminata un po’ lunga potete salire alla Malga Alta di Fazzon (circa 45 minuti).

Per raggiungere il Lago dei Caprioli dalla Val di Non bisogna risalire la Val di Sole fino ad arrivare a Pellizzano (da Cles sono circa 40 minuti) e da lì seguire le indicazioni per il lago. Dopo un po’ di tornanti su strada asfaltata si arriva al parcheggio dove è possibile lasciare l’auto. Proseguendo a piedi in pochi minuti sarete al lago.

laghi di montagna-lago dei caprioli

 

Lago Ritorto

Nella parte est del gruppo della Presanella sopra Madonna di Campiglio, il lago Ritorto a 2055 metri di altitudine è uno dei laghi di montagna che vale proprio la pena raggiungere. In una piccola conca tra le rocce, da qui la vista sulle Dolomiti di Brenta è davvero spettacolare. Ci sono anche diversi modi per raggiungere il lago, a seconda dell’escursione che avete in mente.

Infatti, nonostante il lago si trovi sopra i 2000 metri, da Madonna di Campiglio è possibile raggiungere il Rifugio 5 Laghi (2064 m) con gli impianti di risalita. Dal rifugio poi si segue il sentiero pianeggiante che in meno di mezz’ora conduce al lago.

Se si vuole fare una camminata più lunga è possibile salire al lago passando per Malga Ritorto (1753 m). Si può arrivare in macchina fino alla malga, da Madonna di Campiglio si seguono le indicazioni per Malga Patacoss e si prosegue poi sulla strada sterrata. Una volta alla malga si seguono le indicazioni per il lago Ritorto, camminando prima su strada sterrata e poi su sentiero. Il dislivello in questo caso è di circa 300 metri.

Se siete pronti per un’escursione più lunga e impegnativa, potreste avventurarvi anche per il noto Giro dei 5 laghi, che proprio partendo dal lago Ritorto tocca altri 4 laghi di montagna in un bel giro ad anello con partenza e arrivo a Madonna di Campiglio.

Dalla Val di Non (da Cles) si arriva a Madonna di Campiglio in circa 1 ora, risalendo la Val di Sole fino a Dimaro e da lì seguendo le indicazioni per Madonna di Campiglio.

laghi di montagna-lago ritorto

 

Lago Corvo

I laghi di montagna sono tutti diversi ma sempre spettacolari e ogni volta scorgere lo specchio d’acqua dopo una lunga camminata è un po’ un’emozione. Se subite questo fascino allora il lago Corvo è la meta che fa per voi.

La soddisfazione in questo caso sarà ancora più grande perché si tratta in realtà di un gruppo di 5 laghi alpini poco distanti l’uno dall’altro ma tutti a quote diverse, intorno ai 2500 metri di altitudine. I laghi Corvo si trovano vicini al passo Rabbi, tra la Val di Rabbi e la Val d’Ultimo, e si possono raggiungere con una bella escursione partendo dalla località Cavallar (1450 m) sopra l’abitato di Piazzola in Val di Rabbi.

Si può imboccare da subito il sentiero (SAT 108) che risale la valle Lago Corvo fino al Rifugio Stella Alpina Lago Corvo (2425 m) per arrivare poco dopo al lago più grande del gruppo, detto appunto lago Corvo, a 2461 metri di altitudine. Il dislivello è di circa 1000 metri.

In alternativa si può seguire inizialmente la strada sterrata che porta a Malga Samocleva (1892 m) per poi da qui immettersi nuovamente sul sentiero 108. Nel periodo estivo il Parco dello Stelvio mette a disposizione una navetta che conduce direttamente alla malga, guadagnando così più di 400 metri di dislivello.

Partendo dalla Val di Non (da Cles) si arriva in Val di Rabbi (a Piazzola di Rabbi) alla partenza del sentiero in circa 40 minuti.

laghi di montagna-lago corvo

 

 

Credits: per l’immagine di copertina Katia Vegher, per la prima immagine del testo Miriana Costanza, per la seconda immagine del testo Caterina Zini, per la terza immagine de testo Evy Lovat.

Cosa ne pensi?
Redazione

Redazione

Creiamo progetti per il web, elaboriamo idee e strategie per il web marketing, esploriamo i social media e sviluppiamo contenuti. La Val di Non l'abbiamo conosciuta, studiata, amata. Ve la raccontiamo in un modo tutto nuovo. Per sapere cosa possiamo fare per la tua azienda Clicca qui

Potrebbero interessarti anche...