Cosa fare a settembre in Val di Non. Cosa non perderti questo mese

A settembre l’atmosfera di due stagioni belle che si danno il cambio è quasi poetica, certamente più tranquilla e pacata, ma non passa la voglia di cercare cose da fare in Val di Non.

Cosa fare a settembre in Val di Non?  Ecco i nostri consigli, cose da fare, da vedere, da non perdere assolutamente. Scegliete i vostri preferiti e prendete appunti.

 

sabato 2 settembre e lunedi 4 settembre

Cles. Mercato

La mattina di sabato 2 settembre in Piazza Cesare Battisti l’ultimo Mercato contadino. Non perdete l’occasione per acquistare ottimi prodotti direttamente dalle mani di chi li coltiva, dalle 8.00 alle 12.30.

Lunedì 4 settembre invece il tradizionale mercato del primo lunedì del mese che anima le piazze di Cles in un turbine di colori e profumi. Il mercato si svolge durante tutto il giorno tre le due piazze principali.

Info: www. comune.cles.tn.it

 

domenica 3 Settembre

Priò. Sagra paesana

Le feste di paese sono una di quelle esperienze che vanno provate e se non sei del posto, ancora di più. Una bella giornata organizzata nel campo sportivo del paese, a pranzo la polenta e poi musica, giochi per i più piccoli, divertimento e tanta briscola, tanto ballo liscio e per gli assetati tanta buona birra.

La festa inizia proprio all’ora di pranzo dopo la messa e prosegue fino a tarda serata, quando avrete ballato così tanto che i piedi vi faranno male.

Info: Pagina facebook Predaia Eventi

 

sabato 9 e domenica 10 Settembre

Rumo. La Smalgiada

La Pro Loco di Rumo vi aspetta già sabato sera con una cena tipica al tendone bavarese presso l’area verde (ex asilo). Domenica ci si ritrova a Malga Val, si raduna il bestiame e giù verso Lanza… ecco la “smalgiada” cioè quando le mucche lasciano la malga e tornano in paese. Un momento importante e parte della tradizione locale che amerete davvero vivere.

Al tendone potrete trovare pranzo e cena, un fiume di birra e poi musica, giochi e divertimento per grandi e piccoli. Potrete passare dal toro meccanico alla pista da ballo in un lampo, cosa chiedere di più?

Info: Pagina facebook di Pro Loco Rumo

sabato 23 e domenica 24 settembre

Sanzeno, Museo Retico. Giornate europee del patrimonio.

In occasione delle Giornate europee del patrimonio, potrete visitar il Museo Retico gratuitamente e partecipare domenica alle visite guidate che sono previste per le 15.00 e le 16.30. Il piccolo ma suggestivo museo conserva una serie di reperti ritrovati in zona che testimoniano quanto fosse interessante la cultura dei Reti, le antiche popolazioni che abitavano la valle.

Info: Museo Retico 0463 – 434125

 

fino al 1 ottobre

Cles, Palazzo Assessorile. Mostra d’arte. Fritz Osswald, il senso della neve

Sono ben 50 le opere di questo grande artista del primo Novecento. 50 racconti di luce e colore, di riflessi, di impressioni e emozioni, tutti raccontano di montagna e neve in un susseguirsi di dipinti che raccontano l’incontro di natura con natura in modo struggente e intenso. Una bella mostra, che sarete felici di aver visto.

La mostra è aperta dal martedì alla domenica dalle 10.00 alle 18.00 e il lunedì dalle 14.00 alle 18.00. Ci sono anche due aperture serali, il venerdì e il sabato dalle 20.00 alle 22.00.

Info: comune di Cles 0463 – 662091

Cosa fare a settembre in Val di Non

 

30 settembre – 1 ottobre

Ronzone. Festa della patata e dei sapori d’autunno

Una festa di inizio autunno dedicata alla patata, frutto della terra amatissimo in Val di Non. È per tutti il momento perfetto per fare “conoscenza” con i tortei da patate, uno di piatti più tipici e amati in valle che in questo periodo, con le patate nuove appena raccolte sono più buoni che mai.

Una festa che mette insieme l’allegria e la convivialità della gente locale con il piacere di assaggiare e conoscere prodotti locali di ottima qualità.

Info: APT Val di Non 0463 – 830133

 

 

 

Credits:  per le  immagini del testo I Love Val di Non.

Cosa ne pensi?
Redazione

Redazione

Creiamo progetti per il web, elaboriamo idee e strategie per il web marketing, esploriamo i social media e sviluppiamo contenuti. La Val di Non l'abbiamo conosciuta, studiata, amata. Ve la raccontiamo in un modo tutto nuovo. Per sapere cosa possiamo fare per la tua azienda Clicca qui

Potrebbero interessarti anche...