Lago delle Malghette. Una camminata bella e una meta spettacolare

lago delle malghette

Posti belli e dove trovarli! Il lago delle Malghette sopra Campo Carlo Magno è sicuramente tra questi, un piccolo lago di montagna con un rifugio sulla riva, la vista sulle Dolomiti di Brenta e una bella passeggiata per arrivarci.

Il lago delle Malghette si trova in Val di Sole a 1890 metri di altitudine nel sottogruppo della Presanella sopra Campo Carlo Magno, il passo che salendo da Dimaro porta a Madonna di Campiglio. Siamo infatti proprio vicini al confine tra la Val di Sole e la Val Rendena, qui nasce il torrente Meledrio, affluente del Noce. Con il rifugio sulla riva e la vista spettacolare sulle cime del Brenta, ricorda per certi versi il lago Nambino, infatti sono vicini di casa!

GUARDA DOVE SI TROVA IL LAGO DELLE MALGHETTE

lago delle malghette-vista dulle dolomiti di brenta

Ciò che fa del lago delle Malghette una meta ideale, è che si può raggiungere seguendo diversi percorsi (vedi sotto), ma tutti non troppo lunghi, quindi se avete voglia di fare una passeggiata non troppo impegnativa verso una meta che vi darà soddisfazione, questo è il giro perfetto.

Ma questo angolo spettacolare tra le montagne offre diverse possibilità anche per chi vuole fare un giro più lungo. Infatti dal lago delle Malghette si può salire al lago Alto e ai Tre Laghi, ai piedi delle cime Nambino, Lasté e Artuich.

lago delle malghette

 

Cosa fare al lago delle Malghette

Una volta arrivati al lago, una delle parole d’ordine perfette è sicuramente… “relax”! Sì perché non c’è niente di meglio che salire in quota, in un posto bello, tra boschi, montagne e acqua per riuscire a staccare davvero la spina e dimenticarsi dello stress quotidiano.

Un’altra buona idea è prendersi il tempo di fare tutta la passeggiata pianeggiante che fa il giro del lago delle Malghette. Il giro è di circa 1 chilometro e mezzo, si fa con calma in un’oretta, ovviamente noi contiamo sempre le millemila soste per fare foto!

lago delle malghette

Il paesaggio intorno al lago è infatti molto “fotogenico”, in una giornata limpida si possono vedere benissimo le Dolomiti di Brenta e quando i rododendri sono in fiore ci sono scorci davvero unici.

Anche in autunno il panorama è molto suggestivo, nei boschi attorno al lago delle Malghette i larici cambiano colore e con la luce del tramonto si infiammano creando scorci davvero perfetti.

lago delle malghette in autunno

Ma non dimentichiamo il rifugio sulla riva, uno scorcio molto suggestivo, ma anche un buon posto per fare una pausa, mangiare o bere qualcosa. Il rifugio è aperto nella stagione estiva.

Per chi invece non è sazio di montagna e vuole godersi l’arrivo ad un’altra meta, dal lago delle Malghette si può salire al lago Alto a 2158 metri di altitudine, segnavia 265 (sentiero attrezzato).

Al lago delle Malghette nella stagione estiva è anche possibile pescare, qui le info.

rifugio delle malghette

 

Come arrivare a piedi al lago delle Malghette

Ci sono diversi possibili itinerari che portano al lago delle Malghette, qui ne descriviamo alcuni.

Da Campo Carlo Magno

Dalla Val di Sole all’altezza di Dimaro si prende il bivio per Madonna di Campiglio, e poco prima di arrivarci ci si ferma a Campo Carlo MagnoGUARDA SU MAPS. Qui ci sono due possibilità.

Si può imboccare il sentiero 201 (dietro l’Hotel Maribel, venendo da Dimaro a destra) che in circa 1 ora e un quarto porta al lago. Il percorso è di 3,7 km e si superano 220 metri di dislivello in salita.

Oppure si può prendere la strada sterrata (arrivando da Dimaro, la strada sulla destra, appena prima delle prime costruzioni) che risale il vallone del torrente Meledrio fino alla Malga di Vigo. Qui potete decidere se continuare a risalire il vallone sulla sinistra, ricongiungendovi al sentiero 201, oppure superare la Malga di Vigo e passare sull’altro versante seguendo poi il sentiero 265. In entrambi i casi arriverete al rifugio delle Malghette. Il percorso di circa 3,8 km si percorre in un’ora e quarto superando 230 m di dislivello.

riflessi lago delle malghette-val di sole

 

Dalla Malga di Dimaro

Di poco più corto è il sentiero che dalla Malga di Dimaro (1660 m) – GUARDA SU MAPS – porta al lago delle Malghette. Alla malga si arriva in macchina imboccando il bivio dalla statale sulla destra, dopo Folgarida. Dalla malga di Dimaro si segue il sentiero 265 che in circa un’ora porta al lago. Il percorso è di 3,1 km e supera 230 m di dislivello.

Da Madonna di Campiglio, telecabina Pradalago

Se invece partite dal centro di Madonna di Campiglio il consiglio è prendere la telecabina che sale a Pradalago (2100 m) – qui le info su tariffe e orari. Da qui passate per il Rifugio Viviani e poi imboccate il sentiero 265 che in discesa vi porterà direttamente al lago delle Malghette. Circa 1 ora, 2,6 km e 210 m di dislivello in discesa.

Per il ritorno è possibile fare lo stesso percorso (che sarà in salita) oppure scendere sul sentiero 201 fino a Campo Carlo Magno e da qui a piedi o coi mezzi rientrare a Madonna di Campiglio.

 

N.B. Il lago si trova nel Parco Adamello Brenta, rispetta l’ambiente naturale in cui si trova in modo che anche per chi verrà dopo di te possa goderne. Non raccogliere fiori e piante e riporta a valle i tuoi rifiuti.

lago delle malghette-campo carlo magno

 

Credits: per l’immagine di copertina e la quinta immagine nel testo Caterina Zini. Per la prima e sesta immagine nel testo Federico @b_effe_photo, per la terza immagine del testo Stefania Tomaselli, per la quarta immagine Federica Marchioni, per la seconda e per l’ultima immagine nel testo Giulia Graiff che ringraziamo per i preziosi consigli!

Redazione

Creiamo progetti per il web, elaboriamo idee e strategie per il web marketing, esploriamo i social media e sviluppiamo contenuti. La Val di Non l'abbiamo conosciuta, studiata, amata. Ve la raccontiamo in un modo tutto nuovo. Per sapere cosa possiamo fare per la tua azienda Clicca qui

Potrebbero interessarti anche...