Cestini di polenta con speck e funghi, l’antipasto di montagna

cestini di polenta

Un antipasto sfizioso e bello da portare in tavola, da preparare con tanti ripieni diversi! I cestini di polenta sono la prossima ricetta da provare.

Un modo davvero carino e semplice per portare in tavola un antipasto caldo e sfizioso, se poi siete amanti come noi della polenta, dovete provare assolutamente!

Ecco come preparare dei simpatici cestini di polenta da farcire come più vi piace, noi vi proponiamo una versione speck e gorgonzola e una funghi trifolati e taleggio. Avvertimento! Abbiamo usato la polenta istantanea, per velocizzare la preparazione.

cestini di polenta con speck

Ingredienti per cestini di polenta

Per circa 6 cestini

  • 100 g di farina per polenta istantanea (potete preparare anche la polenta classica)
  • sale grosso qb
  • un pezzetto di burro per mantecare

Ingredienti per il ripieno con speck

  • speck a fette (una fetta e mezzo per ogni cestino)
  • gorgonzola (due cucchiaini per ogni cestino)
  • timo per guarnire

Ingredienti per il ripieno con funghi

  • funghi freschi (circa 200 g per 6 cestini)
  • 1 spicchio d’aglio
  • un filo d’olio
  • un po’ di burro per mantecare
  • taleggio (tre tocchetti per ogni cestino)
  • prezzemolo per guarnire
cestini di polenta

Come preparare i cestini di polenta

Per questa ricetta abbiamo usato la farina taragna per polenta istantanea, per velocizzare la preparazione. Ovviamente, potete preparare la polenta come siete abituati a fare, anche nella versione “classica”.

Se la preparate per un pasto classico e volete utilizzare una parte di polenta per i cestini, tenete conto che va modellata ancora abbastanza calda, quindi nel caso prelevate subito un po’ di polenta e date forma ai cestini che potrete conservare in frigorifero e utilizzare in un secondo momento.

Mettiamo a scaldare sul fuoco una pentola con la giusta dose di acqua (indicata sulla confezione di polenta istantanea). La nostra proporzione è: per 100 g di farina, 400 ml di acqua.

Appena bolle, saliamo (attenzione a non mettere troppo sale!), versiamo la farina a pioggia sbattendo con una frusta perché non si creino grumi. Lasciamo cuocere alcuni minuti a fiamma bassa mescolando con un mestolo di legno, infine aggiungiamo un pezzetto di burro e mescoliamo.

cestini di polenta muffin

Prepariamo uno stampo per muffin leggermente imburrato. Bagniamoci le mani per modellare la polenta ancora tiepida, in questo modo la polenta non si appiccicherà alle mani e eviteremo di scottarci. Preleviamo poca polenta alla volta e inseriamola nello stampino, coprendo tutti i bordi dello stampo in modo da formare un cestino. Ripetiamo per 6 volte.

Inforniamo nel forno caldo a 180 gradi per circa 10 minuti, per far dorare il cestino.

Vi proponiamo ora due varianti per il ripieno, ma potete sbizzarrirvi! Vi consigliamo sempre di usare anche un formaggio che si sciolga facilmente.

Cestini di polenta ripieni con i funghi

Tagliamo grossolanamente i funghi, dopo averli puliti da eventuale terriccio. In una padella facciamo rosolare uno spicchio d’aglio con un po’ di olio, quindi versiamo i funghi e lasciamoli cuocere coprendoli con un coperchio.

Dopo circa 10 minuti saranno pronti, mantechiamo con un pezzetto di burro (facoltativo), e aggiungiamo una manciata di prezzemolo fresco.

Con un cucchiaio, riempiamo i cestini di polenta passati in forno con i funghi appena cotti. Aggiungiamo per ogni cestino 3 tocchetti di taleggio.

Ripassiamo in forno per circa 5-10 minuti a 180 gradi, finché il formaggio sarà ben sciolto e la superficie si sarà dorata leggermente.

Aiutiamoci con due cucchiai per tirare fuori i cestini dallo stampo senza romperli e serviamo subito. I cestini di polenta vanno mangiati ben caldi!

Cestini di polenta ripieni con speck

La seconda versione che vi proponiamo è con lo speck, che potete abbinare al formaggio che preferite. Noi in questo caso abbiamo usato il gorgonzola.

Dopo aver passato il cestino di polenta in forno, sistemiamo una fetta di speck arrotolata nel cestino, in modo che rimanga uno spazio centrale. Qui inseriamo due tocchetti di gorgonzola con un cucchiaino, e aggiungiamo un pezzetto di speck in superficie.

Passiamo in forno per circa 5-10 minuti a 180 gradi, in modo che il formaggio si sciolga bene e le fette di speck diventino belle croccanti.

Leviamo i cestini dallo stampo con due cucchiai, facendo attenzione a non romperli e gustiamoli subito, ben caldi!

Guarda anche la ricetta dei GRISSINI DI PASTA SFOGLIA CON SPECK

Redazione

Creiamo progetti per il web, elaboriamo idee e strategie per il web marketing, esploriamo i social media e sviluppiamo contenuti. La Val di Non l'abbiamo conosciuta, studiata, amata. Ve la raccontiamo in un modo tutto nuovo. Per sapere cosa possiamo fare per la tua azienda Clicca qui

Potrebbero interessarti anche...