Giro del Lec in Val di Rabbi, dal Mulino Ruatti a Magras

Un bellissimo e facile percorso all’imbocco della Val di Rabbi che segue le tracce di un vecchio canale, il Giro del Lec tra il Mulino Ruatti e Magras è la prossima passeggiata da fare!

I percorsi che seguono i vecchi canali (Lez o Lec in dialetto) ci hanno sempre affascinato, ci piacciono perché sono di solito passeggiate in piano adatte a tutti che danno modo di scoprire scorci, tra boschi e paesi, sempre nuovi

In Val di Non ne abbiamo già esplorati e raccontati diversi, come il Sentiero nella roccia o il percorso Dria al Fos, questa volta invece siamo “finite” all’imbocco della Val di Rabbi, seguendo il consiglio di Roberta Covi, che ringraziamo per averci fatto scoprire questo bel sentiero!

giro del lec val di rabbi

L’idea iniziale era di imboccare il percorso dalla frazione di Arnago per poi inoltrarsi in Val di Rabbi, ma appena entrate nel bosco abbiamo trovato il percorso chiuso da un cancello (probabilmente per proteggere un frutteto dagli animali selvatici). Quindi abbiamo cambiato programma, dirigendoci in macchina verso il Mulino Ruatti che si trova proprio all’imbocco della Val di Rabbi. Ecco dove si trova il Molino Ruatti, guarda su Google Maps

Il mulino è diventato così la partenza del nostro giro ad anello, il Giro del Lec, che ti raccontiamo qui!

giro del lec val di rabbi

 

Giro del Lec, il percorso

Dalla strada principale che percorre la Val di Sole, prima di Malè, si imbocca il bivio che porta in Val di Rabbi. Si continua fino ad arrivare al Mulino Ruatti, visibile perché costruito proprio accanto alla strada principale della valle. Appena prima del mulino, sulla destra, c’è un grande parcheggio dove poter lasciare la macchina. Da qui inizia il giro!

Si tratta di un percorso ad anello non molto lungo, con poco dislivello in salita nella prima parte del percorso.

mulino ruatti

 

Dal Molino Ruatti sul Sentiero Val di Sole

Dal parcheggio passate dietro al totem informativo, e seguite l’indicazione del cartello “Percorso n. 6/Magras”. Il sentiero segue il limite del bosco passando dietro al Mulino, e sale con qualche tornante fino a raggiungere il percorso pianeggiante che segue il canale, chiamato Sentiero Val di Sole.

L’unica salita del percorso è questa, sono circa 50 metri di dislivello, quindi non è molta, ma essendo proprio all’inizio del percorso è bene fare questo tratto con calma per non stancarsi subito. Noi abbiamo fatto il giro in autunno e ad ogni passo c’era una buona scusa per fermarsi a fotografare uno scorcio meraviglioso guardando la valle!

indicazioni molino ruatti

val di rabbi autunno

Finita la salita si raggiunge finalmente il Lec, cioè il sentiero che segue il vecchio canale irriguo. Questo tratto è parte di un sentiero più lungo, il Sentiero Val di Sole, che percorre tutta la prima parte da della valle fino ad arrivare a Cis in Val di Non. Quindi imboccate il sentiero verso destra e godetevi il paesaggio!

Si cammina nel bosco, in autunno i colori sono davvero meravigliosi. In alcuni punti il canale è ancora aperto e troverete l’acqua che scorre! Con i bambini fare questi percorsi è sempre emozionante, si distraggono facilmente e camminano senza nemmeno accorgersene.

Proseguite seguendo il sentiero in piano per circa 1 km e mezzo, fino ad attraversare il Rio Magras. Appena superato il torrente troverete una strada che scende verso destra, imboccatela e uscite dal bosco, fate un tornante (senza riattraversare il torrente) e raggiungete una stalla appena sopra il paese di Magras che vedrete molto bene da qui. Ed eccoci pronti per la seconda parte del giro!

giro del lec val di rabbi

 

Ritorno da Magras

Per il ritorno, si imbocca verso destra la strada sterrata che costeggia la stalla e i meleti, e si inoltra tra i campi.  Questo primo tratto del percorso è aperto, con una bella vista sulle montagne e i boschi circostanti. Attenzione, in questo tratto il sentiero non è segnalato.

Si continua seguendo sempre il percorso pianeggiante che dopo poco diventa sentiero. Qui si cammina appena sopra la strada asfaltata che risale la Val di Rabbi. Dopo aver percorso di nuovo circa 1 km e mezzo, si arriva direttamente al parcheggio dove avevamo lasciato la macchina. Giro finito!

Per chiudere in bellezza il giro, potete anche fare una visita al Molino Ruatti, durante l’anno su prenotazione e in estate tutti i giorni. Molino Ruatti – qui le info

giro del lec val di rabbi-magras

 

Giro del Lec, itinerario in breve

  • PARTENZA:  Parcheggio Molino Ruatti, Val di Rabbi (806 m)
  • ARRIVO: stesso parcheggio, giro ad anello per Magras 
  • LUNGHEZZA: 3 km circa – giro completo
  • DISLIVELLO IN SALITA: 50 m circa – saranno in discesa al ritorno
  • TEMPI: 1 ora/1 ora e un quarto circa per giro completo – il tempo di percorrenza può variare a seconda del passo e delle soste
  • SENTIERI: andata su Sentiero Val di Sole percorso n. 6, ritorno strada sterrata + sentiero non segnalati
  • PUNTI DI INTERESSE: Mulino Ruatti

 

 

Credit: per tutte le immagini @ilovevaldinon

 

 

Redazione

Creiamo progetti per il web, elaboriamo idee e strategie per il web marketing, esploriamo i social media e sviluppiamo contenuti. La Val di Non l'abbiamo conosciuta, studiata, amata. Ve la raccontiamo in un modo tutto nuovo. Per sapere cosa possiamo fare per la tua azienda Clicca qui

Potrebbero interessarti anche...