3 laghi in Val di Non a prova di fidanzato pigro

Lo sappiamo, quando si ha a che fare con un fidanzato pigro non è facile trovare un buon motivo che gli faccia abbandonare il divano. Ma in Trentino di posti belli ce n’è davvero per tutti, e noi vi consigliamo tre laghi in Val di Non a prova di pigro.

Non basta che fuori ci sia il sole, che le giornate comincino ad allungarsi, che l’aria si faccia un po’ più calda, serve anche il posto giusto. Ma non sempre è sufficiente, per convincere qualcuno ad abbandonare per qualche ora le comodità di casa, bisogna mettere in atto una precisa tattica dove ogni parola va pesata accuratamente.

 

Guarda fuori che bel sole! Mi porti da qualche parte?

Dai non facciamo mai niente, siamo sempre su questo divano… andiamo a fare un giro?

Stavo pensando… e se andassimo a fare una passeggiata? Dai ci farebbe bene!

 

Questo tipo di approccio non ha quasi mai successo, fare riferimenti al tempo bello o al fatto che di solito si stia sempre in casa non è molto utile. Inoltre il tono un po’ seccato non aiuta, se in questo modo riuscirete a smuoverlo di casa si lamenterà per tutto il giorno facendovi pesare che l’ha fatto solo per voi, ma che sarebbe stato molto meglio sul suo divano.

 

Come vorrei che fossimo sdraiati sotto un albero a rilassarci ascoltando un po’ di bella musica…

Ti immagini ci fosse il teletrasporto? In un secondo saremmo a prendere il sole in riva al lago!

Ti ricordi di quella passeggiata che abbiamo fatto l’anno scorso? Come eravamo stati bene!

 

Fare riferimento solo agli aspetti belli dello stare all’aria aperta insieme, tralasciando la parte del doversi spostare per arrivarci, è sicuramente un approccio che vi concederà qualche possibilità in più di successo.

Una volta convinti ad uscire di casa ecco qualche consiglio su dove andare, tre laghi facilmente raggiungibili in macchina, dove potrete rilassarvi e magari fare anche una breve passeggiata.

 

Laghi di Coredo e Tavon

Due grandi laghi artificiali, circondati da una bella area verde attrezzata, sono il luogo ideale se quello che volete è starvene comodamente sdraiati al sole.

Da qui una bella vista sulle dolomiti di Brenta vi ripagherà lo sforzo di essere usciti di casa, e se vi venisse la voglia di muovervi un po’ c’è una bella passeggiata lungo tutto il perimetro dei laghi e, per chi non si fa spaventare da qualcosa in più di “due passi”, un sentiero porta fino a San Romedio.

L’area, specialmente d’estate, è molto frequentata e piena di vitalità, ma lo spazio di certo non manca, riuscirete a trovare un angolo tutto per voi dove potete anche fare un pic-nic con una buona grigliata.

laghi di coredo-paola bonini ILOVEVALDINON

Si raggiunge a piedi con una breve passeggiata dal paese di Coredo, dove potete chiedere indicazione per il “viale dei Sogni”. Potete anche arrivare in automobile fino al parcheggio dei due laghi.

Il percorso è adatto a tutti, se siete con i bimbi, si fa bene anche con i passeggini.

 

Lago Smeraldo, Fondo

Tra i tanti laghi in Val di Non, non potevamo non consigliare la classica passeggiata al lago Smeraldo di Fondo, questo piccolo lago artificiale conosciuto anche nella sua veste invernale quando si trasforma in pista di pattinaggio su ghiaccio.

Dopo aver passeggiato in riva al lago andate a dare un’occhiata alla cascata che scende nel canyon del rio Sass, che non può non incuriosire anche il più pigro dei pigri visto che la passerella nella roccia che vi permettere di attraversare il breve tratto del canyon è decisamente emozionante.

Da lì, una passeggiata di circa 30 minuti vi porta fino in centro a Fondo, ma potete anche farla più breve e almeno arrivare al mulino, a poca distanza dal lago.

lago smeraldo-caterina Zini-ILOVEVALDINON

Il lago Smeraldo si raggiunge tranquillamente in automobile seguendo le indicazioni per Fondo e dunque per il lago che è appena fuori dal paese sulla strada che va verso il passo Palade.

Dal centro del paese di Fondo nei pressi della chiesa trovate le indicazioni per il sentiero da percorrere a piedi, sono circa 30 minuti di cammino e risalirete il canyon del Rio Sass, una passeggiata davvero bella in un percorso suggestivo e vario.

Il percorso è adatto a tutti, se siete con i bimbi i passeggino attenzione che la parte del percorso vicino al lago prevede una passerella con scale.

 

Laghetti dei Masi, Ruffré

Ai piedi del villaggio di Ruffré, a poco più di mille metri di altitudine, trovate i laghetti dei Masi, due piccoli specchi d’acqua forse un po’ meno conosciuti, ma adatti per passare un pomeriggio rilassante lontani da tutto. Tra i laghi in Val di Non questi sono i più giovani, sono nati infatti nel 2015.

La cornice naturale qui è davvero suggestiva, tornerete a casa rigenerati.

laghi in Val di Non-laghetti dei Masi Ruffré-Giulia Graiff -ILOVEVALDINON

Si possono raggiungere seguendo le indicazioni per Ruffré, sulla strada che porta alla Mendola. Si può lasciare la macchina in paese e scendere ai laghi a piedi oppure arrivare al parcheggio nei pressi del lago più piccolo.

La passeggiata intorno al lago è adatta a tutti, pianeggiante e piacevolissima con diversi punti sosta, una buona alternativa anche per bimbi in passeggino.

Si può arrivare ai laghetti anche attraverso una passeggiata nel bosco da Cavareno, il percorso Dria al Fos.

 

Credits: per l’immagine di copertina Ginevra Seppi, per la prima immagine del testo Paola Bonini, per la seconda immagine del testo Caterina Zini, per la terza immagine del testo Giulia Graiff.

Cosa ne pensi?
Redazione

Redazione

Creiamo progetti per il web, elaboriamo idee e strategie per il web marketing, esploriamo i social media e sviluppiamo contenuti. La Val di Non l'abbiamo conosciuta, studiata, amata. Ve la raccontiamo in un modo tutto nuovo. Per sapere cosa possiamo fare per la tua azienda Clicca qui

Potrebbero interessarti anche...