I Due Laghi di Coredo e Tavon. Rendi speciale un giorno qualunque

due laghi di coredo e tavon

I due laghi di Coredo e Tavon sono certamente tra le mete preferite anche dei nonesi per una giornata di relax all’aria aperta in un ambiente fresco e piacevole con un bellissimo panorama sulle montagne.

Quella dei Due Laghi non è semplicemente una meta da periodo turistico. Sì, in certi giorni brulica di persone, voci e risate, specialmente d’estate o nei week-end, ma nei periodi più tranquilli o durante la settimana questa è una meta perfetta anche per starsene in pace con solo il rumore del bosco e il fruscio delle canne da pesca dei pescatori seduti sulla riva.

due laghi di coredo e tavon-vista dolomiti di brenta

Dove si trovano i Due Laghi

I Due Laghi di Coredo e Tavon sono circondati dai boschi e sono a due passi dal paese di Coredo in Val di Non. QUI SULLA MAPPA

Si possono raggiungere a piedi, percorrendo il Viale dei Sogni, una passeggiata pianeggiante e comoda adatta a tutti che parte dal paese e arriva al limite del primo lago.

Ma sono raggiungibili anche in macchina, superato il paese di Coredo si continua sulla strada che sale verso Smarano, dopo poco si prende il bivio sulla sinistra che costeggia una bella area adibita a parco giochi per arrivare al parcheggio proprio nei pressi del primo lago, con una parte dedicata ai camper (il parcheggio è a pagamento). Volendo, si può continuare ancora per un breve tratto in macchina fino ad arrivare al parcheggio che si trova tra i due laghi.

due laghi di coredo e tavon

Il giro dei Due Laghi di Coredo e Tavon

Partendo dal parcheggio vicino al primo lago, avete diverse possibilità. Potete subito dirigervi verso il parco giochi, una bella area verde ben curata, con alti alberi e spazi aperti con scivoli, altalene, un campo da pallavolo, panchine e tavoli. Oppure pensare prima di fare la passeggiata che fa tutto il giro dei Due Laghi e poi tornare qui per fare un picnic e far divertire i bambini.

Camminare intorno ai laghi è piacevolissimo in tutte le stagioni, anche perché il paesaggio è proprio bello.

Nei pressi del parcheggio si può imboccare il sentiero verso destra (guardando i laghi) dove si può scorgere tra gli alberi la vecchia segheria veneziana, che in certi periodi dell’anno è anche possibile visitare. Questo è uno degli scorci più suggestivi di questo giro, imperdibile!

segheria veneziana coredo

Proseguendo su quel lato il percorso è davvero bello e tra gli alberi potete trovare diversi punti di sosta con tavoli panchine e piccole griglie per organizzare un picnic all’aperto come si deve. Tra gli alberi qua e là spuntano degli gnomi scolpiti nel legno che rendono questo posto anche un pochino fiabesco.

Nel tratto seguente il bosco arretra un po’, c’è una bella area di prato dove può capitare di trovare qualcuno che fa stretching o che magari medita. In questa zona lungo la riva è facile trovare qualche pescatore seduto sulla riva.

due laghi di coredo

La passeggiata può continuare oltre il piccolo sbarramento che divide i due laghi e che è anche un punto di passaggio se si decide di raggiungere il lato opposto dei laghi dove trovate il ristorante bar Due Laghi.

Potete dunque continuare la passeggiata che costeggia anche il lago di Tavon. Il paesaggio è sempre molto bello e il percorso in certi punti solo meno ampio, ma poi sul finire del lato lungo del lago si aprono prati verdi davvero incantevoli e troverete le indicazioni del sentiero che scende a San Romedio.

Continuando il percorso, potete rientrare al punto di partenza costeggiando nuovamente i laghi sul lato opposto.

giro dei deu laghi di coredo

Tutto il giro dei due laghi è lungo 2,7 km e vi richiederà circa 30-45 minuti.

Vi capiterà quasi certamente di incontrare qualcuno in bicicletta o che fa il giro correndo, il percorso è infatti completamente pianeggiante e adatto anche per il passeggino.

laghi di coredo e tavon

Le passeggiate partendo dai Due Laghi di Coredo

Dai Due Laghi di Coredo a San Romedio

Lungo il sentiero intorno al lago di Tavon (sul lato dove si trova il bar ristorante) trovate le indicazioni per scendere fino a San Romedio. Si tratta di una passeggiata di circa 30 minuti nel bosco, in discesa. Arriverete proprio davanti all’entrata del Santuario. DAI DUE LAGHI A SAN ROMEDIO

Dai Due Laghi di Coredo a Tavon paese

Costeggiando i laghi sul lato del bar ristorante, arrivati fino in fondo al lago di Tavon trovate il percorso sulla sinistra che vi porterà fino in paese a Tavon. Si tratta di una breve e piacevole passeggiata che si percorre in circa 20 minuti.

laghi di coredo-itinerari

Dai Due Laghi di Coredo a Coredo paese

Si può raggiungere comodamente il centro di Coredo percorrendo in circa 20 minuti il Viale dei Sogni, un bel sentiero pianeggiante e adatto a tutti. Trovate l’imbocco del Viale all’inizio del primo lago. VIALE DEI SOGNI

Dai Due Laghi di Coredo A Smarano

Dalla segheria, oppure in corrispondenza dello sbarramento che divide i Due laghi (dal lato opposto del bar ristorante), o ancora all’estremità del lago di Tavon, potete salire nel bosco e arrivare al sentiero che porta alla Merlonga, un bel punto panoramico da cui si scorge l’eremo di San Romedio.

Da qui si può scendere nuovamente ai laghi, oppure percorrere il sentiero pianeggiante che porta fino in paese a Smarano. Dai laghi alla Merlonga si superano meno di 160 metri di dislivello, in circa 30 minuti (a seconda del passo, essendo un sentiero in salita).

lago di tavon

Visitare la segheria veneziana ai Due Laghi di Coredo

All’interno della segheria è allestito anche il Museo del legno, con tanti attrezzi e strumenti utilizzati ieri, e molti anche oggi, per la lavorazione del legno.
Gli orari d’apertura per l’estate scorsa erano: sabato e domenica 16.00 – 18.30 consigliamo di chiamare per accertarsi della conferma degli orari. Per informazioni e prenotazioni i riferimenti sono: 0463/536189; 347 1622870 oppure il contatto di Savina De Romedis 320 1144393

 

Credits: tutte le foto nel post sono di I Love Val di Non

 

Redazione

Creiamo progetti per il web, elaboriamo idee e strategie per il web marketing, esploriamo i social media e sviluppiamo contenuti. La Val di Non l'abbiamo conosciuta, studiata, amata. Ve la raccontiamo in un modo tutto nuovo. Per sapere cosa possiamo fare per la tua azienda Clicca qui

Potrebbero interessarti anche...