La ricetta dei fantastici gnocchi di patate crude

Gli gnocchi di patate crude sono qualcosa che bisogna davvero assaggiare, anche se sentire parlare di patata cruda vi fa storcere il naso, bisogna pensare che le patate sono crude, ma gli gnocchi no.

Gli gnocchi di patate crude non sono un piatto che la nostra nonna-cuoca fa spesso, sono insomma un piatto un po’ speciale, per le occasioni speciali e che hanno sempre un grande successo.

Come spesso accade per i piatti di tradizione povera, della stessa ricetta esistono più varianti a seconda dell’esperienza, della tradizione locale o di quella famigliare.

gnocchi di patate crude-ricetta - i love val di non

 

Ingredienti per 6-8 porzioni

Gnocchi

  • 2/2,5 kg di patate circa
  • 500 gr circa di farina bianca 00
  • 1 uovo intero
  • sale

Condimento

  • 150 gr di burro
  • 100 gr pancetta
  • formaggio grana

 

Guarda il video!

 

Come fare gli gnocchi di patate crude

Pelate le patate e grattugiatele con la grattugia a fori larghi, quella che si usa anche per i tortei da patate per intenderci. Le patate così trattate rilasceranno la loro acqua che dovete togliere con l’aiuto di un mestolo o un grosso cucchiaio. Quest’operazione è importante per evitare di dover usare un eccesso di farina per asciugare l’impasto.

Aggiungete dunque l’uovo, la farina e il sale. L’uso o meno dell’uovo è una delle varianti possibili di questa ricetta. Consigliamo l’aggiunta graduale della farina in modo da controllare la consistenza dell’impasto che deve essere piuttosto morbido (guardate il nostro video per capire meglio la consistenza). La quantità di farina infatti, può variare a seconda del tipo di patate che si usano e della loro umidità.

gnocchi di patate crude- ricetta - i love val di non

Portate a bollore l’acqua salata e con un cucchiaio date forma allo gnocco e buttatelo in acqua. Questo tipo di gnocco ha bisogno di una cottura più lunga degli gnocchi di patate convenzionali, dopo che sono venuti a galla lasciateli cuocere per circa 5/8 minuti e poi, per essere certi di non servire degli gnocchi crudi, assaggiateli e scolateli solo dopo esservi assicurati della completa cottura, che può variare e andare anche oltre i 10 minuti.

Per il condimento, tagliate in pezzetti piccoli la pancetta (o, se preferite, lo speck oppure della salsiccia fresca) e rosolateli con il burro. Mano a mano che scolate gli gnocchi metteteli in un piatto da portata cospargeteli di grana grattugiato e aggiungete un po’ di condimento, così via via formando quasi degli strati in modo che tutti gli gnocchi siano ben conditi.

 

 

Cosa ne pensi?
Redazione

Redazione

Creiamo progetti per il web, elaboriamo idee e strategie per il web marketing, esploriamo i social media e sviluppiamo contenuti. La Val di Non l'abbiamo conosciuta, studiata, amata. Ve la raccontiamo in un modo tutto nuovo. Per sapere cosa possiamo fare per la tua azienda Clicca qui

Potrebbero interessarti anche...