Lago Trenta nelle Maddalene, la camminata davvero indimenticabile

lago-trenta
Lago Trenta nelle Maddalene, la camminata davvero indimenticabile
4.7 (94.55%) 11 votes

In montagna ogni meta raggiunta occupa un posto particolare nei ricordi di ognuno e a volte si prende pure un pezzetto di cuore. Il lago Trenta nelle Maddalene è proprio uno di questi posti speciali, che diventa subito una di quelle escursioni che si vorrebbe rifare ogni estate.

lago trenta

Una vista bellissima in mezzo a montagna spettacolari, la salita fino ai 2387 metri del lago Trenta è un’escursione che regala tante emozioni e non si farà dimenticare facilmente. Il lago Trenta o lago Alplaner, si trova nella parte ovest della catena delle Maddalene, geograficamente è in territorio altoatesino e si può raggiungere sia dalla Val di Bresimo che dalla Val d’Ultimo.

Per i nonesi e soprattutto per chi abita in questa zona della Val di Non, la salita al lago Trenta da Bresimo è una di quelle escursioni da fare appena arriva la bella stagione, come una bella tradizione da ripetere ogni estate. Ad agosto viene organizzata di solito anche una salita al lago in notturna, un’esperienza particolare da provare se volete vivere il lago in un modo nuovo e molto emozionante.

lago-trenta-cosa fare in val di bresimo

 

Escursione al lago Trenta

Per arrivare al lago Trenta da Bresimo si deve risalire tutta la strada che percorre la Val di Bresimo, fino ad arrivare alla malga Bordolona di sotto a 1806 metri di altitudine. La malga è la partenza dell’itinerario, qui si può lasciare la macchina e imboccare il sentiero con segnavia 136 che sale fino al passo Alplaner e poi al lago.

val di bresimo-malga bordolona

Il primo tratto del sentiero è quello che porta alla malga Bordolona di Sopra, si può seguire il sentiero segnalato (leggermente più corto) o anche percorrere la strada sterrata che porta fino alla malga. Si cammina in salita in mezzo ai prati dove spesso pascolano gli animali delle malghe. Questo primo tratto dell’itinerario è in salita, fino alla Bordolona di Sopra (2084 m) si superano circa 280 metri di dislivello.

Arrivati alla Bordolona di Sopra si continua la salita seguendo sempre il sentiero 136, in direzione del Passo Alplaner e del Lago Trenta. Qui si incrocia anche il sentiero 133 Aldo Bonacossa, che è il percorso che attraversa tutte la catena delle Maddalene.

val di bresimo-malga bordolona

Appena dopo la malga il primo tratto di sentiero è sempre in salita, poco dopo per un breve tratto si fa più pianeggiante, e poi continua in costa verso destra in direzione del passo. Questa parte della salita è molto bella, si cammina in un paesaggio spettacolare e la vista sulla valle e sulle montagne intorno è davvero bellissima. Si continua quindi sul sentiero superando gli ultimi metri di dislivello fino ad arrivare al Passo Alplaner a 2424 metri di altitudine. Il passo si trova proprio sul confine tra Trentino e Alto Adige, con a destra Cima Trenta e a sinistra Cima del Lago.

lago trenta-bresimo

E la salita è finita! Ecco che da qui si ha una bellissima vista sulla conca del lago Trenta, lo sguardo arriva fino alle montagne sull’altro versante della Val d’Ultimo, un panorama mozzafiato che vi ripagherà della fatica. Ancora pochi metri e si raggiunge finalmente il lago, pronti a togliersi gli scarponi per mettere a mollo i piedi nell’acqua e mangiarsi un buon panino.

La discesa si fa lungo questo stesso percorso.

In alternativa si può fare un giro più lungo percorrendo un sentiero diverso per il rientro alla malga Bordolona. Dal lago si prosegue sulla destra seguendo il sentiero 12 che sale al passo poco sotto Cima Trenta, da qui si riscende nel vallone fino ad incontrare il sentiero n. 16. Lo si imbocca quindi per risalire fino al Passo di Val Clapa (2296 m). E da qui seguendo il segnavia 112 si scende lungo il versante fino a tornare alla Bordolona, punto di partenza dell’itinerario.

lago trenta-bresimo-maddalene

 

Tempi e dislivello

Dal punto di partenza, Malga Bordolona, fino al Passo Alplaner, si superano poco più di 600 metri di dislivello, per la salita è bene contare circa 2 ore-2 ore e mezza. Il tempo può variare molto a seconda del passo, dell’allenamento e delle soste.

L’itinerario è tutto su sentiero E (escursionistico), quindi senza particolari difficoltà tecniche. Tra salita e discesa si percorrono circa 8 km.

lago-trenta-cosa fare in val di bresimo

 

Come arrivare in Val di Bresimo

La Val di Bresimo si trova a nord della Val di Non, nelle catena delle Maddalene. Salendo da Trento, si arriva a Bresimo seguendo la statale che porta in Val di Sole, al bivio di Mostizzolo si prende a destra per Livo-Rumo, appena prima di Preghena si svolta a sinistra seguendo l’indicazione Bresimo.

Si arriva quindi in paese a Bresimo e continuando sulla strada si risale l’intera valle, fino ad arrivare alla malga Bordolona di Sotto, partenza del sentiero per il lago Trenta.

val di bresimo-malga bordolona

Nota bene

Prima di un’escursione in montagna studia attentamente il percorso su una cartina e portala con te durante l’escursione. Indossa un abbigliamento adeguato, scarponi da montagna, porta con te uno zaino con dell’acqua (si possono riempire le borracce a malga Bordolona prima di partire) e non dimenticare una giacca a vento e dei vestiti più pesanti se il tempo dovesse cambiare.

Durante l’escursione rispetta la bellezza dell’ambiente naturale in cui stai camminando, guarda gli animali che incontri senza disturbarli, osserva fiori e piante senza raccoglierli, e porta sempre a valle con te tutti i rifiuti.

 

Credits: per l’immagine di copertina Michela Bertola, per la prima immagine del testo Alessandra Pangrazzi, per la seconda immagine Manuel Menapace, per la quarta immagine Luigi Cristoforetti, per la quinta immagine Silvia Zeni, per la sesta immagine Elenia Ele, per la settima immagine Luana Cescolini. Per le altre immagini I Love Val di Non.

Redazione

Creiamo progetti per il web, elaboriamo idee e strategie per il web marketing, esploriamo i social media e sviluppiamo contenuti. La Val di Non l'abbiamo conosciuta, studiata, amata. Ve la raccontiamo in un modo tutto nuovo. Per sapere cosa possiamo fare per la tua azienda Clicca qui

Potrebbero interessarti anche...