Come preparare dei biscotti mandorle e burro da capogiro

Chi non ama i biscotti durante le feste? Questa ricetta dei biscotti a cornetto con burro e mandorle farà innamorare anche l’assaggiatore più severo!

Va bene, i biscotti sono buoni sempre, ma durante le feste in ogni casa ci sono quei classici che in pratica hanno dentro l’aria delle feste, un morso e c’è una storia di ricordi e sensazioni che si sprigiona!

Questi biscottini a forma di cornetto fatti con mandole tritate e burro sono da capogiro e una volta assaggiati non si fanno più dimenticare. Li puoi conservare in una latta al fresco e durano 3 settimane!

Ingredienti per i biscotti con mandorle e burro

  • 250 g di farina 00
  • 70 g di zucchero
  • 200 g di burro
  • 100 g di mandorle

Per la superficie:

  • 2 cucchiai di zucchero
  • 2 cucchiai di zucchero a velo

Cosa ti serve per fare i biscotti

  • una teglia grande da forno
  • una ciotola per l’impasto
  • frullatore per le mandorle

Come preparare i biscotti con mandorle e burro

Facciamo ammorbidire il burro e prepariamo pesati tutti gli altri ingredienti.

Poi tritiamo le mandorle molto finemente, è necessario farlo con un frullatore a lame perchè è importante ottenere una grana molto fine altrimenti sarà impossibile formare i biscotti.

Appena il burro è bello morbido versiamo tutti gli ingredienti in una ciotola e con le mani impastiamo, sono sufficienti pochi minuti e si otterrà una bella palla di impasto compatta.

Copriamo con della carta trasparente e facciamola riposare in frigorifero per 10 minuti.

Una volta che l’impasto ha riposato, tagliamo un pezzo d’impasto e cominciamo a formare dei rotolini, come quando si fanno gli gnocchi. Visto che nell’impasto la parte umida è data dal burro bisogna fare attenzione a non scaldare troppo l’impasto mentre lo lavorate, quindi cercate di usare le dita con movimenti delicati e veloci.

Lo spessore del rotolino di impasto è circa quella di un mignolo.
Una volta ottenuto lo spessore desiderato tagliare il rotolino in pezzetti da circa 8 cm e piegarli a ferro di cavallo, schiacciando appena un po’ le due estremità.

Mano a mano che li realizzate posateli sulla teglia del forno coperta da un foglio di carta forno.

Infornare a 160 gradi per 10 minuti circa. Per la temperatura affidatevi anche a quanto conoscete il vostro forno.
I biscotti cuocendosi non si scuriscono molto sopra e se volete essere certi che siano pronti, controllate alzandone uno con la lama di un coltello, sotto devono essere belli dorati.

Ultimo passaggio è quello nella miscela dei due zuccheri (quello solito e quello a velo) e deve essere fatto finché i biscotti sono ancora caldi.

Mescolate 2 cucchiai di zucchero e 2 di zucchero a velo e passate i biscotti davanti e dietro.

Fate attenzione! Quando sono caldi, questi biscotti sono piuttosto fragili quindi maneggiateli con cura mentre li passate nel misto di zucchero e zucchero a velo che avrete preparato su un piatto.

Guarda anche la ricetta delle PALLINE DI CIOCCOLATO

Redazione

Creiamo progetti per il web, elaboriamo idee e strategie per il web marketing, esploriamo i social media e sviluppiamo contenuti. La Val di Non l'abbiamo conosciuta, studiata, amata. Ve la raccontiamo in un modo tutto nuovo. Per sapere cosa possiamo fare per la tua azienda Clicca qui

Potrebbero interessarti anche...