Risotto con mele e speck, la ricetta per stupire i tuoi ospiti

risotto mele speck
5/5 (2 voti)

Per gli amanti del risotto, ecco un abbinamento particolare ma molto gustoso! Il risotto mele e speck è una ricetta facile e originale, che devi proprio provare.

Le mele sono le vere protagoniste di tantissime ricette dolci, è vero, ma sono ottime anche in molte ricette salate se abbinate nel modo giusto. E questo è proprio il caso di mele e speck, due sapori che insieme si esaltano a vicenda.

Il risotto con mele e speck è un’alternativa originale e sfiziosa, da preparare sicuramente se siete amanti di questi due sapori e volete provare qualcosa di diverso.

La preparazione è davvero molto facile, potete preparare il risotto come fate di solito, e quasi a fine cottura unire le mele e lo speck. Seguite i nostri consigli qui sotto!

speck

Ingredienti per due persone

  • 180 g di riso per risotti (noi usiamo il carnaroli)
  • circa 600 ml di brodo
  • circa 50 ml di vino bianco
  • 1 scalogno piccolo o cipolla bianca
  • 60 g di speck
  • 1 mela
  • 30 g di burro
  • 25 g di parmigiano o grana
  • pepe q.b.
  • timo o erba cipollina per decorare

Come preparare il risotto con mele e speck

Mettete sul fuoco una casseruola o una padella dai bordi alti e fate sciogliere metà del burro, quindi versate lo scalogno tritato finemente e fatelo rosolare a fuoco basso. Attenzione a non farlo bruciare! Se preferite fare il soffritto usando l’olio d’oliva, potete sostituirlo al burro senza problemi.

Quando lo scalogno è tenero, versate il riso, alzate un po’ la fiamma e fatelo tostare, mescolandolo e poi lasciandolo riposare, in modo che tutto il riso si tosti per bene. Quando noterete che i chicchi diventano leggermente trasparenti, è ora di sfumare con il vino bianco. Aspettate che l’alcol evapori, e poi versate due mestoli di brodo caldo.

A questo punto lasciate che il riso cuocia a fiamma medio bassa, senza girarlo continuamente, non serve! Nel frattempo occupiamoci di mele e speck.

mele

Sbucciate, pulite la mela e tagliatela a cubetti. Prendete le fette di speck e ricavate dei bastoncini. Il consiglio è di non farvi tagliare delle fette di speck troppo alte, come fareste per la pancetta o il prosciutto, ma preferire una fetta leggermente più fine. Questo perché i cubetti di speck risulterebbero troppo duri, mente la forma a bastoncino troviamo si adatti meglio a questa preparazione.

Date un’occhiata al riso e aggiungete altro brodo, tenete conto che dovrà cuocere circa 20 minuti in tutto, a seconda della tipologia di riso il tempo può variare leggermente, quindi assaggiate!

Quando mancano 5 minuti mettete sul fuoco una padella con un filo d’olio su fiamma alta. Versate le mele e lo speck e fateli rosolare per qualche minuto, saltandoli nella padella perché non si brucino. Uniteli quindi al risotto quando mancheranno pochi minuti al termine della cottura, e mescolate.

mele e speck in padella

Quando il riso è cotto, spegnete la fiamma, e se si fosse asciugato troppo aggiungete un poco di brodo. Mettete in pentola il burro rimasto e il formaggio grattugiato e mantecate. Potete seguire la tecnica classica per la mantecatura “a onda”, cioè muovere la pentola avanti e indietro come se faceste saltare la pasta, facendo sciogliere burro e formaggio senza mescolare.

Se non siete puristi del risotto, potete anche semplicemente mescolare con un cucchiaio in modo dolce e poi lasciare che il riso riposi un attimo, la cosa importante è fare questa operazione a fuoco spento. Assaggiate e aggiustate di sale se necessario.

Impiattate, aggiungete una macinata di pepe e per decorare un po’ di timo o di erba cipollina. Il risotto va mangiato appena fatto, buon appetito!

risotto mele speck

Come preparare il risotto in pentola a pressione

Se avete una pentola a pressione e non avete mai preparato un risotto in questo modo, beh dovreste davvero provare! Noi lo facciamo spesso ed è davvero molto buono.

La cosa fondamentale è calcolare bene il rapporto tra riso e liquidi, perché si mette tutto in pentola e non c’è modo di aggiungere brodo man mano come si fa nella preparazione del risotto classico.

Il rapporto per preparare il risotto in pentola a pressione è questo: per ogni quantità di riso, bisogna aggiungere 2,5 quantità di liquido. Quindi se cucinerò un bicchiere colmo di riso, dovrò mettere in pentola 2 bicchieri e mezzo tra vino e brodo. Questo è molto importante, i liquidi vanno contati tutti, quindi anche il vino!

Una volta preso confidenza con questo trucco, sarà facilissimo. Preparate il soffritto in pentola a pressione come fate di solito, fate tostare il riso, sfumate col vino, a questo punto aggiungete tutto il brodo che vi serve, tenendo a mente il rapporto spiegato sopra, e chiudete la pentola a pressione.

Dall’inizio del fischio contate 7 minuti, non aspettate un minuto di più altrimenti il riso sarà scotto! Aprite la pentola a pressione e mantecate con burro e formaggio.

Questa è la preparazione base, per fare il risotto mele e speck in pentola a pressione farete semplicemente cuocere bene le mele e lo speck in padella, e poi li aggiungerete in pentola prima di mantecare. Potete anche farli cuocere insieme al riso in pentola, ma tenete a mente che le mele si sfalderanno quasi completamente.

Prova anche la… Torta di mele e pasta sfoglia, velocissima e super gustosa

risotto mele speck

Redazione

Creiamo progetti per il web, elaboriamo idee e strategie per il web marketing, esploriamo i social media e sviluppiamo contenuti. La Val di Non l'abbiamo conosciuta, studiata, amata. Ve la raccontiamo in un modo tutto nuovo. Per sapere cosa possiamo fare per la tua azienda Clicca qui

Potrebbero interessarti anche...