Torta 7 vasetti con yogurt e mele, la ricetta facile e sempre buona

Una ricetta facilissima e versatile, per cui non c’è nemmeno bisogno di usare la bilancia! La torta 7 vasetti con yogurt e mele sarà la tua prossima torta preferita.

Quando in autunno arriva il periodo della raccolta, siamo sempre in cerca di nuove ricette per usare le mele appena colte. Ma tra tutte le ricette con le mele che proviamo in questo periodo, questa è davvero una delle più semplici e veloci!

Dimenticate la bilancia e la precisione, qui si usa solo un vasetto dello yogurt, di quelli classici da 125 g. Ma vi assicuriamo che questa ricetta è una di quelle che viene sempre e che potete provare in tantissime varianti.

La nostra proposta è di aggiungere all’impasto le mele e usarle anche come decorazione. Daranno un sapore dolce e un po’ acidulo alla torta, e la casa sarà invasa da un profumo spettacolare.

Quindi armatevi di vasetto di yogurt e fruste, si inizia!

torta 7 vasetti yogurt e mele

Ingredienti per la torta 7 vasetti con le mele

  • 3 uova
  • 1 vasetto di yogurt bianco (125 g)
  • 2 vasetti di zucchero
  • 1 vasetto di olio di semi (non pieno!)
  • 3 vasetti di farina
  • una bustina di lievito per dolci
  • 2/3 mele renette, golden o gala
  • scorza di limone (a piacere)

Per la decorazione:

  • un po’ di zucchero a velo (a piacere)

Cosa ti serve per fare la torta

  • tortiera con cerniera da 24-26 cm
  • fruste elettriche
  • tre ciotole
  • coltello per pelare e tagliare le mele
  • grattugia fori larghi per mele
  • colino per setacciare
  • grattugia per scorza
  • spatola per dolci
ingredienti torta 7 vasetti

Come preparare la torta 7 vasetti con yogurt e mele

Il procedimento per preparare questa torta è davvero semplice e con pochi passaggi, è quasi più lungo spiegarlo… che farlo!

La prima cosa da fare è prendere lo yogurt, versarlo in una ciotola e lavare e asciugare bene il vasetto in plastica che servirà per dosare gli altri ingredienti.

Iniziamo quindi il procedimento. Partiamo dalle uova, rompetele tutte e tre dividendo bene il bianco dal tuorlo. Montate i bianchi a neve con un pizzico di sale e teneteli da parte (fate prima i bianchi, in modo da non dover lavare le fruste!).

In una ciotola abbastanza capiente, aggiungete ai tuorli 2 vasetti di zucchero e iniziate a montare con le fruste. Sempre con le fruste azionate, aggiungete lo yogurt.

Riempite quindi il vasetto con l’olio di semi, ma senza colmarlo completamente! Diciamo un po’ più di metà vasetto. Versate l’olio sempre con le fruste azionate. Grattugiate nell’impasto un po’ di scorza di limone (attenzione a non arrivare alla parte bianca che è amara), che darà un po’ di profumo alla vostra torta – questo passaggio non è obbligatorio.

A questo punto, incorporate nell’impasto 3 vasetti di farina. Versate un vasetto per volta e mescolate bene sempre con le fruste. Se volete potete setacciare la farina in modo che si formino meno grumi. Quindi aggiungete tutta la bustina di lievito per dolci, facendolo incorporare bene.

L’impasto è quasi pronto! Mettete via le fruste e riprendete i bianchi che avevate montato. Prendetene un po’ alla volta e aggiungeteli all’impasto mescolando attentamente da sotto in su con una spatola. Quando tutti i bianchi saranno incorporati, occupatevi delle mele.

torta di mele non ancora cotta

Noi abbiamo usato una mela abbastanza grande nell’impasto e una mela media come decorazione. Per l’impasto, abbiamo deciso di grattugiare la mela con una grattugia a fori larghi, ma potete anche tagliarla in tocchetti medio piccoli, sempre dopo averla sbucciata.

Mescolate bene, da sotto in su, per fare in modo che la mela si distribuisca bene. Quindi versate l’impasto in una tortiera a cerniera, con il fondo coperto da carta da forno e il bordo infarinato. Tagliate quindi una mela a fettine sottili e decorate la torta a vostro piacimento, appoggiando le fette di mela sopra all’impasto.

Infornate nel forno statico già caldo a circa 170°, per circa 40 minuti. Per controllare la cottura della torta, prima di tirarla fuori dal forno, fate sempre la prova stecchino nella parte centrale.

Per la temperatura di cottura, tenete sempre conto delle caratteristiche del vostro forno. Scegliete la temperatura che usate di solito per dolci lievitati, se avete paura che si scurisca troppo, dopo 15 minuti abbassate la temperatura (noi per esempio nel nostro forno, che è molto caldo, cuociamo a 160° e poi abbassiamo a 130°-140°).

Una volta cotta, lasciatela raffreddare e poi aprite la cerniera. Potete decorarla con un po’ di zucchero a velo. Buon appetito!

torta 7 vasetti yogurt e mele

Altre ricette con le mele

Redazione

Creiamo progetti per il web, elaboriamo idee e strategie per il web marketing, esploriamo i social media e sviluppiamo contenuti. La Val di Non l'abbiamo conosciuta, studiata, amata. Ve la raccontiamo in un modo tutto nuovo. Per sapere cosa possiamo fare per la tua azienda Clicca qui

Potrebbero interessarti anche...